<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=759293381304996&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Influencer spotlight: conosciamo Federica Delsale!

Federica è una nota influencer italiana e punto di riferimento per il mondo fashion, travel e lifestyle. Dopo aver militato per qualche anno in ambito editoriale scrivendo per diverse testate online e coltivando l’interesse per tutto ciò che si muovesse nel panorama social, ha interrotto momentaneamente le attività digital per dedicarsi alla carriera di modella e attrice.

In seguito ha deciso di non prediligere una professione a discapito dell’altra e, pertanto, ha scelto di portarle avanti entrambe in parallelo, diventando una social influencer.

Nel frattempo riveste con amore il ruolo di mamma e moglie raccontando la sua vita con spontaneità: questo le ha permesso di diventare una fonte di ispirazione per la sua audience.

1) Qual è la differenza principale tra il tuo lavoro come modella e quello come influencer? Cosa ti piace di più in ognuno di questi?

In entrambi ho la possibilità di esprimermi liberamente! Direi piuttosto che l’unico punto in comune tra questi due lavori consiste nell’essere il soggetto delle foto.

Da una modella ci si aspetta che sappia posare o muoversi nel modo richiesto da un determinato cliente. Nel lavoro da influencer penso che la parte più eccitante e stimolante stia nel fatto che tu sia anche il produttore, l'art director, il creativo, il truccatore, il parrucchiere, il postproduttore, il pr, e, a volte, persino il fotografo di te stesso! Certo, devi comunque apparire al meglio, ma puoi scegliere di cambiare look, peso, stile, colore dei capelli e molto altro in base al tuo stato d'animo e ai tuoi sentimenti, senza doverti attenere ad un’immagine imposta dalla tua agenzia di modelle.

2) Qual è stato il motivo per cui sei diventata vegana? Hai qualche consiglio per le persone che vogliono introdursi a questo tipo di alimentazione?

Quattro anni fa, con l'avvicinarsi del Natale, ho iniziato ad avvertire intorno a me una strana euforia consumistica.

Penso che sia stato quello il momento in cui io mi sia resa conto di come le vite degli animali sono considerate merci come qualsiasi altro prodotto che si possa trovare sul mercato.

Nella società moderna non è facile considerare un articolo disponibile sullo scaffale di un supermercato per quello che realmente è, anche quando quell'oggetto era un'entità vivente. Siamo completamente scollegati dalla sua origine, quindi dimentichiamo che dovremmo essere grati per ciò che il pianeta ci offre. Invece ne abusiamo continuamente.

Non voglio dire che dovremmo essere tutti vegetariani o vegani, ma sarebbe fantastico se riuscissimo ad essere più consapevoli del nostro ruolo privilegiato sulla Terra, rispettando le altre creature e ricordando che questo mondo non è di nostra proprietà.

Consigli per iniziare questo tipo di alimentazione?

Provarlo per una settimana e vedere se funziona per il proprio corpo! Ma il cambiamento viene dall'interno, se non è mosso da ragioni etiche, il veganismo è solo una dieta come un'altra (e potrebbe non essere la più adatta a te).

3) Diventare mamma ti ha in qualche modo cambiato la vita?

Eh sì, ovviamente lo ha fatto! Per prima cosa sono passata dal "Ho appena imparato a prendermi cura di me stessa" a "quindi devo soddisfare i bisogni di qualcun altro prima dei miei o quello inizierebbe a piangere senza fine?"

Bene, questo è stato il primo step, il primo impatto pratico con una nuova gerarchia che include qualsiasi cosa.

Dal punto di vista emotivo, quando si diventa madre ogni cosa che dai ti torna indietro in termini di gioia e amore. Proprio come il Grinch, il tuo cuore guadagna un paio di misure, ne sono abbastanza sicura.

4) Cosa c'è nella tua Bucket List per il 2019?

Ho promesso a mia figlia che quest'anno la porterò sulla neve, in qualche modo sono riuscita a evitarlo per ben 8 anni: quando si tratta di sciare sono senza speranza!

In questo momento sto pianificando un lungo viaggio in famiglia in California, sognando le Maldive o Bali nell'Oceano Indiano, chiedendomi cosa vedrei alle Hawaii, desiderando di visitare gli Emirati Arabi, e la lista potrebbe continuare a lungo includendo destinazioni come Singapore, Giappone, la magica Laguna Blu in Islanda, Santorini, Cappadocia, Russia, Australia e la Sicilia, dove non sono mai stata.

5) Come descriveresti il ​​tuo stile personale?

Sono una persona molto entusiasta, mi piace molto condividere le immagini di cose e situazioni che mi attraggono e questo cambia di volta in volta, secondo la “cotta” del momento.

Questo rende il mio profilo piuttosto imprevedibile, ma posso dire che c'è una cosa che i miei post hanno di solito in comune: un felice stato d'animo naturale.

6) Se non fossi un influencer, che lavoro ti piacerebbe fare?

Vorrei cambiare spesso lavoro e studiare per quello successivo!