Definire il tuo target sui social

Definire il proprio target può essere uno degli aspetti più impegnativi dell’influencer marketing e del social media marketing più in generale. Ma una volta che hai un'idea chiara di chi è il tuo pubblico di riferimento, le tue campagne saranno più pertinenti e avrai un rendimento migliore anche in termini di engagement!

Perché definire un target?

Perché definire un proprio pubblico di destinazione è così importante? Siamo proprio sicuri del fatto che rivolgersi al maggior numero di persone possibile si tradurrà in un maggior numero di conversioni? Non necessariamente... conosci il detto "non puoi accontentare sempre tutti?" Rivolgendoti a tutti, potresti finire per non rivolgerti a nessuno! Definire il tuo pubblico ti aiuterà quindi a:

  • Assicurarti di fare pubblicità in modo più efficace. Concentrarsi sui quei target che hanno maggiori probabilità di conversione ridurrà lo spreco di spesa pubblicitaria e garantirà un ROI più “sano”.
  • Sviluppare una brand awareness che abbia risonanza. Questa azione di branding è utile per parlare al tuo pubblico nella loro lingua, rendendo il tuo brand più accessibile e autentico, promuovendo l’attaccamento e la fedeltà al brand.
  • Sviluppare messaggi mirati. In questo modo è più facile entrare in contatto con la tua audience e, in definitiva, ti aiuta ad incrementare le vendite.

Ha senso…ma chi è il mio pubblico?

Fai analisi dal tuo sito web e dai tuoi canali social. Inizia dando un'occhiata più da vicino a chi ti sta già seguendo o a chi acquista. Monitora chi ti segue sui social e chi interagisce con i tuoi post. A chi piacciono i tuoi contenuti? Chi li condivide o li commenta? Riduci quindi tutto a caratteristiche chiave come età, posizione geografica, lingua, interessi, ecc.

Utilizzando le risposte a queste domande, puoi già iniziare a creare dei target di riferimento un po’ più precisi. Questo ti aiuterà a definire chiaramente come parlare con i tuoi follower e ti aiuterà a scegliere come target altre persone con profili simili che non ti hanno ancora trovato e ad espandere il tuo pool di lead di alta qualità!

Ora che hai tutte queste informazioni sul tuo pubblico di destinazione, è il momento di creare contenuti.

Qui alcuni spunti per iniziare: 

  • Prova a fare qualche test provando diverse tipologie di contenuto, formati o tempi. In questo modo, perfezionerai la tua strategia in base ai tipi di post con cui il tuo pubblico tende a interagire di più. Monitora il tipo di didascalie che preferiscono, quando è meglio pubblicare per coinvolgerli e così via per continuare a sviluppare il tuo piano di azione.
  • Ricorda di creare contenuti per le diverse fasi del processo di acquisto. Il contenuto divertente può essere ottimo per catturare l'attenzione in un primo momento, ma ricorda che i contenuti informativi e di spiegazione funzionano meglio quando gli utenti si interessano davvero al tuo prodotto.
  • Sii più diretto quando fai ricerche sul tuo pubblico. Invece di supporre o affidarti esclusivamente alle analisi, considera anche l’aspetto qualitativo: cosa pensano veramente i tuoi follower? Una volta scoperto, inserisci queste informazioni nel contesto. Conduci sondaggi, organizza dei momenti di domande e risposte live e organizza live streaming in modo da poterli coinvolgere meglio.

Oppure ... affida il lavoro a professionisti e goditi tutti i premi senza rischi e sforzi!